spaccato.jpg

SERRAMENTI: UNA PERFORMANCE FONDAMENTALE

Il serramento nel corso degli ultimi anni ha subito importanti cambiamenti, arrivando ad essere un prodotto fondamentale, non solo per quanto riguarda l’aspetto funzionale, ma anche per quello estetico.

Parlando nello specifico del comportamento del serramento, l’isolamento termico, il controllo dei flussi energetici, controllo del flusso luminoso, tenuta, permeabilità all’aria, resistenza ai carichi di e l’isolamento acustico sono le prestazioni più significative richieste a questo elemento tecnico.

La determinazione delle prestazioni di progetto dipende dal contesto climatico di riferimento, dal contesto ambientale, dalle caratteristiche dell’involucro esterno, dal funzionamento energetico dell’edificio e dalla destinazione d’uso dello spazio, in funzione di tutte queste caratteristiche proprie di un progetto è possibile effettuare la scelta del serramento adatto alle nostre esigenze.

Differenti combinazioni producono differenti prestazioni del componente, l’alta prestazione non dovrebbe essere intesa come obiettivo ultimo, dato che la scelta del serramento e della sua prestazione non dovrebbe prescindere da una analisi costi-benefici.

Da un punto di vista energetico il serramento ha un funzionamento di tipo adattivo rispetto all’involucro opaco, durante l’inverno, è la prestazione termica del serramento la caratteristica fondamentale mentre nel periodo estivo l’obiettivo primo è il controllo della radiazione solare. La riduzione degli apporti solari può essere ottenuta attivando un sistema di schermatura.

Il progetto e la selezione delle possibili configurazioni del serramento (parte opaca e parte trasparente) diventano il punto critico: per limitare gli apporti solari è utile pensare al sistema di controllo solare, ma, se viene attivato quest’ultimo, è probabile che si riduca il livello di illuminamento in ambiente con conseguente necessità di impiego di illuminazione artificiale.

Il giusto equilibrio tra prestazione energetica e prestazione luminosa non dipende direttamente dall’utente finale che, nonostante ci potrebbero essere delle condizioni di discomfort, desidera comunque vedere all’esterno tramite il serramento stesso.

Dobbiamo considerare il fatto che le prestazioni elevate di ogni singola parte non sono garanzia di un corretto funzionamento del componente in un sistema complesso come quello dell’involucro edilizio; ogni tipo di prestazione per esempio, può essere messa a rischio da una non corretta posa in opera, vanificando così tutti gli sforzi fatti da un punto di vista progettuale.